foto mia bn.jpg
FIRMA_edited.png

Biografia

Claudio Rolfi è nato a Genova il 12 settembre del 1960, ha frequentato il liceo artistico di Torino, città nella quale ha vissuto per alcuni anni, trasferito successivamente a Mondovì città natale del padre.Sin dalle opere iniziali realizzate intorno ai 18 anni, si nota innegabilmente il grande fascino che l’arte italiana del 900 ha saputo esercitare su di esso, tanto da fargli rievocare temi cari ai grandi maestri come Felice Casorati, Carlo Carrà, Giorgio de Chirico. Nel passare del tempo la sua pittura si è sviluppata attraverso la metafisica e il realismo magico, per poi trasformarsi oggi, dopo un’attenta ricerca artistica in una forma espressiva di realismo sintetico molto personale ed estremamente coinvolgente, nel quale prevalgono sia vedute che zone periferiche di città, ponti, fiumi , strutture industriali ,pianure e simboliche mongolfiere. Oltre alle quasi 40 mostre personali e innumerevoli collettive gli sono stati dedicati degli special televisivi realizzati da alcune gallerie d’arte. Negli ultimi anni ha partecipato alle più importanti fiere d’arte italiane del settore come Padova, Genova, Pavia, Cremona, Bergamo. Svariate sono le pubblicazioni e cataloghi che parlano della sua opera pittorica. Di lui hanno scritto giornali di rilievo nazionale come la Stampa la Repubblica il Messaggero, l’Osservatore romano, il Secolo XIX. Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private come: banche, ospedali, industrie, comuni, fondazioni nelle città italiane ed estere di Roma, Bologna, Savona, Padova, Pavia, Verona Torino, Milano, Genova, Bergamo, Mantova, Palermo, Cortona, Padova ,  Reggio Calabria ,Cuneo, New York, Londra, Amburgo, Zurigo,Lugano  Palma di Maiorca e molte altre . Tra gli eventi artistici di maggiore rilievo nella sua carriera si possono ricordare la grande mostra “Centoeventigiorni” svolta a Santa Maria degli Angeli in Roma (Basilica dello Stato) nell’anno 2002 inaugurata alla presenza della Signora Franca Ciampi e di Walter Veltroni con la partecipazione delle più importanti personalità italiane della politica e dello spettacolo e della moda, la mostra personale a Bologna a Roma, l’Antologica in Santo Stefano a Mondovì, lo special televisivo a Telenord e le mostre itineranti sulle navi della Costa Crociere sono solo una parte degli eventi a cui Claudio Rolfi ha partecipato. Nel 2014 avviene la collaborazione con la Casa d’arte San Lorenzo e la trasmissione tv “In galleria” condotta e curata dalla Fondazione Mazzoleni per presentare nella propria galleria ad Alzano Lombardo la personale dell’artista. I dipinti del Maestro sono inoltre stati scelti dalla Fondazione Mazzoleni per l’inaugurazione della nuova galleria nel JW Marriott Resort di Venezia e per la stagione estiva 2015 nel prestigioso Forte Village Resort in Sardegna.Sempre nel 2015 nella mostra curata dalla Sangiorgio Arte International,  a Bellinzona (Svizzera) viene affiancato con le sue opere a di due tra i più grandi maestri italiani del novecento: Mario Sironi ed Aligi Sassu. Nello stesso anno inizia la collaborazione con Alessandro Orlando della galleria Orlando Arte con mostre e numerosi speciali tv. In qust’anno si sono susseguiti eventi che hanno visto il Maestro Rolfi esporre in molte mostre e fiere d’arte , tra le più importanti ArtePadova, Paviart, ArteBergamo, Arte Cremona, una personale al lido Venezia durante il festival del cinema, una a Como alla  galleria Atena  e la grande mostra “Novecentismi “al Museo Domiziano (piazza Navona) Roma, vicino alle opere di due tra i più importanti Maestri italiani del 900 Mario Sironi e Giuseppe Migneco successivamente la mostra “Le Atmosfere dell’Anima” a Reggio Calabria presso il Palazzo della Cultura,patrocinata dalla Provincia e dal Comune in collaborazione con l’Associazione culturale Serart Serraino. Dal 2017 collabora con la Canova Arte che promuove il suo lavoro in Italia e all’estero e che lo fa esporre in una mostra al Megastore Mondadori con catalogo Mondadori Canova presentato da Angelo Crespi . Nel 2018 viene invitato alle finali della “Modella per l’arte” a Baveno sul lago Maggiore. Nel 2019 sempre a Baveno la mostra Sogni Metafisici facente parte dell’evento internazionale  BAM baveno arte maggiore curato da Vittorio Sgarbi  

Le sue opere sono state utilizzate nella stagione televisiva 2015- 2016 e 2018-2019 come scenografie della trasmissione GEO di Rai 3. nel 2